9 febbraio 2023
Aggiornato 06:30
Costituzione

I viola: «Quirinale apprezza evento per promuoverla»

La manifestazione si terrà a Parma il 19 febbraio. Gli organizzatori: «In una telefonata il gradimento del Capo dello Stato»

ROMA - La manifestazione si intitola «Promuoviamo la Costituzione - Valori, conquiste e inadempienze» e si terrà a Parma il 19 febbraio. A promuoverla è il Comitato 'Salviamo la Costituzione' della cittadina emiliana insieme al Popolo Viola che per l'evento aveva chiesto il patrocinio del Quirinale conoscendo la sensibilità di Giorgio Napolitano per la salvaguardia e l'osservanza della Carta. Patrocinio che, raccontano Silvia Bartolini del Popolo Viola ed Enrico Arillo responsabile organizzativo di Parma, «non è arrivato perchè, per motivi burocratici ci vogliono due mesi di anticipo per poterlo avere» ma «dall'ufficio della Presidenza della Repubblica abbiamo avuto ieri una telefonata nella quale ci è stato espresso il gradimento di Napolitano per l'iniziativa».

«Avevamo inviato una mail per chiedere il patrocinio, non pensavo nemmeno che sarebbe arrivata una risposta invece - spiega Arillo ancora con un po' di emozione - ieri mi ha chiamato l'ufficio della Presidenza spiegandomi che il presidente ha ritenuto molto interessante la nostra iniziativa volta a promuovere la Costituzione ripartendo da Parma culla e simbolo dell'antifascismo e che ne seguirà gli esiti». All'appuntamento del 19 febbraio a Parma (ore 14, piazzale Santa Croce) hanno già dato la loro adesione Paola Patuelli dell'Associazione nazionale 'Salviamo la Costituzione' che leggerà un appello di Oscar Luigi Scalfaro, Filippo Vendemmiati di Articolo 21, esponenti di Libera, Danilo Barbi del direttivo nazionale della Cgil.