28 gennaio 2020
Aggiornato 11:00
Stagione venatoria

Via libera in Liguria alla caccia oltre il tramonto

I Verdi: «E' un passo indietro vergognoso. Chiederemo che il Governo nazionale impugni questa legge»

GENOVA - E' passata oggi in consiglio regionale della Liguria la modifica al calendario venatorio che consente la caccia anche mezzora dopo il tramonto, nonostante le veementi proteste degli ambientalisti dei giorni scorsi. «E' un passo indietro vergognoso quello compiuto dal consiglio regionale stamattina», commenta a caldo Cristina Morelli, responsabile nazionale diritti per i Verdi che nel 2005 erano riusciti a togliere la mezzora di caccia oltre il tramonto introdotta dal governo di Biasotti, ora ripristinata.
«Spiace vedere - aggiunge Morelli - come quando c'è da scegliere la via dell'illegittimità il centro sinistra si allinei perfettamente con le proposte del centro destra e anzi le faccia sue». I Verdi, come annunciato dalle associazioni ambientaliste, chiederanno ora che il Governo nazionale impugni questa legge «che è in netto contrasto con le norme nazionali e - annunciano - ci muoveremo in questo senso».