15 luglio 2024
Aggiornato 17:30
Informazione RAI

Masi: serve imparzialità. Sbloccati spot Santoro

Ancora fermi quelli di «Parla con me» e il contratto di Travaglio

ROMA - Conduttori imparziali, contraddittorio nei talk show, stop agli applausi del pubblico. Ad un mese dalla circolare sulla conformità dei talk show alle schede di programma, per i conduttori quasi impossibile da attuare, Mauro Masi torna su quelle che considera regole indispensabili per il rispetto del pluralismo in Rai, chiedendo rigidità su imparzialità e contraddittorio, sulle interviste, sul ruolo del pubblico in studio.

STAGIONE COMPLICATA - Un «appunto» del Dg Rai ai direttori di rete e testata, inviato alla ripresa di una stagione complicata: Annozero torna giovedì, ma gli spot sono stati sbloccati solo oggi e manca ancora il contratto di Marco Travaglio; spot ancora fermi per Parla con me (ripresa prevista il 28, dovrebbero iniziare domani) anche se sembra chiuso il contratto per Serena Dandini («giovedì c'è il Cda, vediamo..», dice il direttore di Raitre, Paolo Ruffini). Altra questione le prime serate, probabilmente il lunedì su Raitre, da affidare a Lucia Annunziata come speciali di In mezz'ora, programma partito domenica con un buon ascolto (7,56 di share).