25 gennaio 2020
Aggiornato 21:00
Palermo

17enne arrestato per violenza sessuale sulla cugina 10 anni

La triste vicenda maturata in un contesto familiare difficile in un quartiere periferico palermitano

PALERMO - Un giovane di 17 anni è stato arrestato dalla polizia a Palermo per aver abusato sessualmente della cugina di 12 anni (all'epoca dei fatti ne aveva 10). Le violenze sono emerse dal contenuto di alcune lettere di aiuto inviate dalla vittima alle compagnette di scuola. La vicenda è maturata in un contesto ambientale di povertà e promiscuità in un quartiere periferico della città.

Una bimba orfana di padre appartenente ad un nucleo familiare povero e disagiato, già segnalata dagli assistenti sociali per le pregiudizievoli condizioni socio familiari e per i maltrattamenti subiti ad opera di adulti, solo quando è stata riprotetta ed inserita in una «casa famiglia», è riuscita, seppur con disagio ed imbarazzo, a rivelare gli abusi subiti dal cugino.
Il campanello d'allarme era suonato per gli operatori psico-pedagogici, quando la piccola aveva fatto cenno degli abusi in una serie di missive spedite alle compagnette di scuola cui si rivolgeva anche per chiedere aiuto.
La giovanissima vittima ha anche riferito di avere chiesto aiuto alla madre che però, per paura di ritorsioni, ha evitato di denunciare il nipote, limitandosi a richiamarlo blandamente.