9 aprile 2020
Aggiornato 20:00
Enna

Ospita amico a casa e lui lo violenta

Arrestato un 27enne. I genitori della vittima hanno tentato il linciaggio

PALERMO - L'amico lo ospita a casa sua, e lui lo violenta mentre dorme. E' successo ieri notte a Piazza Armerina, in provincia di Enna, dove la polizia ha arrestato un ragazzo di 27 anni originario di Mazzarino, ma residente a Barrafranca. Il ragazzo, pregiudicato, ha abusato di un amico, appena maggiorenne, che gentilmente lo aveva accolto in casa dopo che questi aveva perso l'autobus. La vittima, colta di sorpresa mentre dormiva, è stata costretta a ricorrere alle cure dell'ospedale del comune ennese.

LA DINAMICA - Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia, ieri sera dopo cena il 27enne ha raggiunto il letto dove dormiva la vittima costringendola ad un rapporto sessuale. Alle grida del giovane, nella stanza dove si stava consumando l'abuso, sono accorsi i genitori che hanno cercato di farsi giustizia da soli, tentando il linciaggio del violentatore. Il ragazzo però è scappato, e dopo una fuga rocambolesca si è rifugiato al commissariato di polizia dov'è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal