21 settembre 2019
Aggiornato 21:00
Maltempo

In costiera amalfitana esonda torrente

Auto travolte dal fango. E' successo ad Atrani, al momento non risultano feriti

ATRANI - Paura in costiera amalfitana a causa del violento nubifragio che si è abbattuto dalle prime ore di questa mattina: è esondato il torrente Dragone e fango e detriti hanno invaso la piazza principale di Atrani, travolgendo alcune auto parcheggiate che sono finite state trascinate in mare. Al momento non si registrano feriti, ma continua a piovere e gli abitanti del piccolo centro, già colpito da un violento alluvione nell'87, spaventati stanno cercando riparo in casa di parenti e amici lontano dalla costiera.
Il sindaco di Atrani Nicola Carrano ha allertato i vigili del fuoco, protezione civile e prefettura per i primi soccorsi e per le verifiche di sicurezza.
Le forti piogge hanno provocato infatti l'esondazione del torrente Dragone. E sono molti i paesi del comprensorio della costiera amalfitana flagellati dai temporali. A causa del maltempo, ad Amalfi le linee telefoniche sono in tilt, mentre continuano le forti piogge.