24 ottobre 2020
Aggiornato 20:30
Fine settimana all'insegna del maxiesodo e del caldo torrido

Caldo, niente tregua nel fine settimana, a Civitavecchia il picco

Domani allerta in sei città, sabato in otto

ROMA - Sarà un fine settimana all'insegna del maxiesodo per le vacanze estive (8 milioni di autoveicoli in viaggio) e del caldo torrido che continuerà ad asfissiare molte città italiane. Venerdì 31 luglio la Protezione civile prevede un livello di 'allerta 3'e 'allerta 2' in 6 città della penisola: livello '3' di allerta a Civitavecchia, Perugia e Rieti con temperature massime percepite che variano dai 34 gradi (Rieti) ai 37 gradi di Civitavecchia.

Allerta 'livello 2', a Firenze dove la temperatura massima percepita toccherà 37 gradi, Bologna (35 gradi) e Roma (36 gradi).

Sabato, dalle rilevazioni della Protezione civile saranno otto le città più calde: cinque con 'livello 3' con le seguenti temperature massime percepite: Bologna (36 gradi); Perugia (3 gradi); Rieti (34 gradi); Roma (35 gradi) e Civitavecchia che sarà la città più calda della penisola con 38 gradi.

A 'livello 2', Ancona (36 gradi), Bolzano (33 gradi) e Firenze con una temperatura massima nella giornata che potrà raggiungere 37 gradi.