11 luglio 2020
Aggiornato 03:30
G8 dell'Aquila

Bob Geldof a mister Berlusconi: «Silvio, onora gli impegni»

«Spieghi nella Finanziaria come manterrà parola data a poveri»

ROMA - Il cantante attivista irlandese Bob Geldof si rivolge al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per chiedergli di rispettare gli impegni presi verso i Paesi poveri. «Silvio, onora gli impegni», scrive in una lettera pubblicata sulla Stampa.

«Un altro G8 è finito, un'altra serie di documenti sono stati firmati. Agli impegni saranno onorati, questa volta?», si interroga Geldof. «Salutiamo con piacere - prosegue - il fatto che il G8 dell'Aquila ha raggiunto un accordo per aiutare i contadini dei Paesi poveri colpiti dalla crisi economica globale e dal cambiamento climatico. Io però sono un veterano di questi vertici e vorrei sapere quanti di questi venti miliardi di dollari in tre anni sono denaro nuovo, e quanti sono solo una veste nuova per aiuti già esistenti».

«Ora mi rivolgo a lei, mr Berlusconi: finché lei non spiegherà, nella prossima Finanziaria, come manterrà la parola data ai poveri, resterà sempre MrTre per Cento», conclude.