11 luglio 2020
Aggiornato 04:00
G8 L'AQUILA

Berlusconi: Summit rilevante, può dare contributo importante

Vertice L'Aquila è momento percorso verso un mondo più prospero

L'AQUILA - «Sono convinto che seppure in uno scenario internazionale profondamente mutato, l'incontro franco e diretto tra i leader dei maggiori paesi industrializzati mantenga ancora oggi la sua validità e possa dare un impulso rilevante alla costruzione di una nuova governance globale». E' quanto scrive il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un intervento contenuto all'interno del volume «G8: From La Maddalena to L'Aquila», distribuito alla stampa in occasione dell'apertura del summit.

«Mai come oggi - afferma il premier - la crescita e lo sviluppo globali dipendono dal senso di responsabilità e dalla volontà di cooperazione dei principali attori dello scenario internazionale. Ci troviamo di fronte a fenomeni che costituiscono per tutti noi una sfida e al tempo stesso un'opportunità: una crisi finanziaria ed economica di portata storica, la necessità di porre un freno ai cambiamenti climatici e quella di rilanciare la lotta contro la povertà dell'Africa. Solo nell'impegno congiunto la comunità internazionale può trovare la strada per costruire un futuro su basi solide e sicure».

Il premier sottolinea la necessaria «attenzione agli aspetti sociali della crisi». «Nel quadro del G8 - osserva Berlusconi - lavoreremo per assicurare ai cittadini e alle imprese un sistema di nuove regole per il mondo della finanza e dell'economia».

«Affrontando questi temi e rafforzando la partecipazione delle economie emergenti - è la conclusione del presidente del Consiglio - il G8 dell'Aquila potrà diventare un momento rilevante nel percorso verso un mondo più prospero e più sicuro».