10 luglio 2020
Aggiornato 02:00
Caso Noemi-Berlusconi

Franceschini: «Giusto conoscere comportamenti politici»

«Gli italiani devono sapere chi sono quelle persone»

ROMA - La stampa libera ha il dovere di indagare sui comportamenti dei politici. Lo dice a Ballarò Dario Franceschini, segretario del Pd, parlando del caso di Noemi Letizia: a suo giudizio chi ha responsabilità politiche «nei suoi comportamenti di vita, nella sua trasparenza, deve avere un livello maggiore, ed è esattamente questa l'ultima vicenda personale, per usare un termine gentile».

«Nessuno di noi ha scelto di fare queste settimane su questo tema, anche perché è stata la moglie a sollevare questo tema, l'ha fatto in modo pubblico. Credo che in un Paese libero - spiega il leader del Pd - la stampa libera abbia il diritto e forse anche il dovere di mettere sotto i raggi per i comportamenti di tutti quello che hanno responsabilità politiche».

Per Franceschini «gli italiani devono sapere non soltanto le proposte politiche ma anche chi sono quelle persone».