27 giugno 2019
Aggiornato 05:30

L'assessore Prato esprime solidarietà al capo di gabinetto Celeste Zedda

CAGLIARI - «Esprimo massima solidarietà a Celeste Mimmo Zedda, vittima di un vile atto che nulla ha a che fare con le regole della vita civile e della democrazia». È il commento dell’assessore regionale dell’Agricoltura, Andrea Prato, sulla grave intimidazione subita dal nuovo capo di gabinetto dell’Assessorato, insediatosi appena tre giorni fa.

«Certi gesti che vorrebbero intimorire e frenare l’attività di una istituzione non fanno altro invece che rafforzare lo spirito di squadra di una Giunta che sta lavorando nell’esclusivo interesse della Sardegna», conclude Prato.