12 dicembre 2019
Aggiornato 22:30
Silb in risposta a Giovanardi

Silb: «Nessun sabotaggio sulle tabelle alcol»

«Ci sembra inutile attuare provvedimenti proibitivi che non otterranno nessun risultato tangibile in termini di diminuzione della mortalità causata dall’abuso di alcol»

«Il Silb non si oppone e non contrasta le iniziative volte a frenare gli incidenti del fine settimana, come dimostra la nostra collaborazione alle campagne sul Guidatore Designato e Guido con Prudenza. Ci sembra però inutile attuare provvedimenti proibitivi che non ottengono e non otterranno nessun risultato tangibile in termini di diminuzione della mortalità causata dall’abuso di alcol».

Questo il commento di Renato Giacchetto, Presidente Silb- Fipe, alle dichiarazioni rilasciate dal Sottosegretario Giovanardi nel corso di un’intervista a R101.

» Da parte nostra c’è grande disponibilità a un confronto serio con tutte gli attori coinvolti in un problema che ci riguarda sia come imprenditori che come cittadini. Ribadiamo, però, che le tabelle con la stima del tasso alcolemico – conclude Giacchetto - così come sono fatte, generano confusione e sono inapplicabili. Le Istituzioni pensino soprattutto ad aumentare i controlli sulle strade. E’ grazie a questi ultimi che la mortalità del fine settimana è notevolmente diminuita negli ultimi mesi».