19 gennaio 2020
Aggiornato 19:00
Polemiche nomina Balzarini

L'Assessore Mannoni: «Nessun controllo della Regione su Abbanoa»

L'ing. Edoardo Balzarini è stato eletto Presidente di Abbanoa dall'assemblea dei sindaci dei comuni della Sardegna con voto pressoché unanime e con l'astensione di pochi azionisti

L'ing. Edoardo Balzarini è stato eletto Presidente di Abbanoa dall'assemblea dei sindaci dei comuni della Sardegna con voto pressoché unanime e con l'astensione di pochi azionisti. «Nessun voto contrario per una nomina - ha detto l'Assessore regionale dei Lavori pubblici Carlo Mannoni - che fui io stesso a proporre in assemblea con una formale dichiarazione di messa a disposizione della società dell'alto dirigente regionale, quale presidente di garanzia per tutti i comuni presenti nella società». «E questo - ha precisato ancora l'Assessore Mannoni - in ragione dell'alta professionalità e della profonda conoscenza del settore, uniti ad un alto equilibrio, che unanimemente vengono riconosciuti allo stesso Ing. Balzarini».

«Ritengo pertanto fuorvianti per l'opinione pubblica e frutto di una meschina interpretazione della realtà - ha continuato l'Assessore Mannoni - alcune notizie riportate da certa stampa a regolari intervalli di tempo che vorrebbero lo stesso Ing. Balzarini, in quanto direttore generale dell'assessorato regionale dei Lavori pubblici, la longa manus del Presidente Soru presso la società Abbanoa e quindi lo stesso Presidente della Regione ‘controllore di fatto' della stessa società».

«Abbanoa – ha aggiunto Mannoni - ha un suo Consiglio di amministrazione, composto da cinque unità, eletto da tutti i comuni della Sardegna e di cui Balzarini è solo presidente. Tale consiglio di amministrazione agisce in piena autonomia e con scelte di gestione assolutamente libere, rapportandosi per gli aspetti del controllo all'Autorità d'ambito, anch'essa espressione degli enti locali della Sardegna. Abbanoa ha inoltre una complessa struttura tecnica e amministrativa chiamata ad attuare le scelte del CdA».

«Capisco che ciò dia fastidio ad un non disinteressato e, perché no, anche comune modo di pensare - ha concluso Mannoni - ma, come non mi stancherò mai di ripetere, l'Ing. Balzarini, pur svolgendo le funzioni di direttore generale dell'assessorato regionale dei Lavori pubblici, conduce e ha sempre condotto la sua funzione di Presidente di Abbanoa senza alcuna interferenza nel suo modo di operare da parte del sottoscritto, se non nei dovuti rapporti istituzionali nel corso dei quali non ho mancato, quando necessario, e come chiunque ha potuto verificare, di sollevare motivate critiche all'operato della società».