15 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
hackathon

Giovani innovano il retail, un negozio del futuro per Luxottica

Ai finalisti dell’hackaton Luxottica dà la possibilità di presentare il progetto al management e, per i migliori, per la prima volta anche un’opportunità professionale in azienda

CA’ TRON - Erano più 300 i ragazzino che hanno preso parte lo scorso weekend alla seconda edizione dell’hackaton Luxottica («H-ACK Luxottica»), in collaborazione con H-Farm, l’acceleratore triestino di startup, per individuare nuove idee, valorizzare i talenti e ascoltare proposte per innovare il settore del retail ottico in negozio e online. Un’occasione importante per indirizzare i giovani verso un futuro più concreto e digitale.

Disegnare il negozio del futuro
Energia, collaborazione, innovazione ed entusiasmo sono stati alla base di due giorni in cui, divisi in circa 50 team, i partecipanti hanno vissuto un’esperienza autentica dei marchi più amati del Gruppo, Ray-Ban e Oakley, e lavorato per interpretare la sfida proposta: il ripensamento dell’esperienza d’acquisto e della relazione azienda-consumatore in tutti i punti di contatto di Luxottica nel mondo, sia digitali sia fisici, per renderla memorabile e costruita attorno al cliente. Una maratona di idee non stop per immaginare il negozio del futuro, rafforzare la digital experience e studiare nuove forme di interazione tra prodotto e consumatore. La rivoluzione del retail, infatti, giocherà un ruolo determinante nel prossimo futuro, per tutti gli esercizi commerciale del nostro Paese, dal più piccolo al più grande.

Giovani innovano il retail, un negozio del futuro per Luxottica
Giovani innovano il retail, un negozio del futuro per Luxottica (Credits photo courtesy of H-Farm)

L’importanza dei giovani
Ai primi tre team classificati sono stati assegnati premi in denaro di 5, 3 e 2 mila euro e la possibilità di presentare il progetto vincente al management del Gruppo. I migliori verranno premiati per la prima volta nella storia delle H-ACK anche con un’opportunità professionale all’interno del Gruppo. Un segnale tangibile e concreto del valore che Luxottica – presente all’hackaton con decine di manager – riconosce ai giovani, alla loro naturale propensione all’innovazione e alla capacità di comprendere, interpretare se non addirittura anticipare i cambiamenti. Caratteristiche che li rendono risorsa imprescindibile in una fase di profonda trasformazione.