25 giugno 2017
Aggiornato 03:30
fund raising

Come chiedere soldi per il tuo progetto

Saper chiedere soldi è un’arte, solitamente innata, ma che si può anche imparare. La parola d’ordine è accaparrarsi prima la fiducia delle persone e poi i soldini che stanno nelle loro tasche

(Adobe Stock)

ROMA - Saper fare fund raising è una delle competenze più importanti quando si fa impresa o startup. Del resto il vostro progetto può andare avanti solo se ci sono i finanziamenti adeguati a renderlo sviluppabile e scalabile. Di fatto, chiedere soldi è un’arte. E lo è soprattutto quando si parla di crowdfunding, reward crowdfunding. Chi vi darà dei soldi, infatti, non riceverà una quota della vostra società (come avviene nell’equity o nel venture capital). Li donerà aspettandosi una ricompensa, proporzionale alla donazione fatta.

Le buone maniere
Saper chiedere soldi è un’arte, solitamente innata, ma che si può anche imparare. La parola d’ordine è accaparrarsi prima la fiducia delle persone e poi i soldini che stanno nelle loro tasche, fondamentali per la riuscita del progetto. Un insieme di buone maniere, se vogliamo, universali per ottenere i risultati migliori.

1. Sii breve: il tuo progetto ti appassiona e vorresti raccontarlo per tutta la notte. Cerca di riassumere e non essere prolisso. E’ probabile che i tuoi investitori, a un certo punto, vogliano andare a dormire.
 

2. Fai sentire gli investitori importanti: i loro soldi andranno nelle tue tasche se credono di sostenere una campagna dove il loro contributo fa la differenza.
 

3. Dì ai tuoi supporter cosa vendi: fai vedere a cosa serviranno davvero i loro soldi (e non usarli per fare altro).
 

()

4. Facilita la vita a chi è generoso: rendi facile pagare (malgrado i miglioramenti siamo ancora un popolo avvezzo ai pagamenti digitali).
 

5. Non fare il vago: non dire ai tuoi supporter che va bene qualsiasi cifra. Dì loro la cifra che vuoi ottenere. Avere le idee chiare aiuta la tua causa. Altrimenti potrebbero anche donarti un euro e a meno che tu abbia una folla di migliaia di fan, di quell'euro non te ne farai nulla.
 

6. Sii preciso nel tempo: dì ai tuoi supporter di donare ora. Domani è già troppo tardi.
 

7. Chiedi di condividere: fallo apertamente. Impara a chiedere e a metterti in gioco.

(Shutterstock)

8. Non sparire dopo la campagna: rendi partecipi i tuoi supporter dei risultati ottenuti (potrebbero tornarti utili se decidi di intraprendere altre azioni di fund raising).