26 maggio 2020
Aggiornato 06:00
il progetto parte dall'india

Wi-fi gratuito in tutto il mondo con Google Station

Google Station è attualmente attivo in 52 stazioni dell'India, ma il colosso americano mira a estendere il servizio in tutto il mondo

NEW DELHI - Internet gratuito e veloce in tutte le zone del mondo. E’ questo il piano di Google che lancia Google Station, già attivo in 52 stazioni indiane, dove Big G ha siglato una partnership con RailTel e Indian Railways. Dati alla mano? A oggi sono 3,5 i milioni di utenti attivi al mese che usufruiscono del wi-fi gratuito nelle stazioni.

Oltre 15mila persone connesse
La prima stazione ad essere connessa è stata quella di Mumbai, lanciata nel gennaio del 2016: una vera e propria rivoluzione per il paese poiché, secondo i dati, attraverso le sedi inaugurate, sono state ben 15mila le persone che si sono connesse per la prima volta online.

Wi-fi gratuito in tutto il mondo
Chiaramente il progetto non riguarda solo l’India: con Google Station il colosso americano punta a stringere accordi con centri commerciali, università, caffè e locali sparsi in tutto il mondo per rendere disponibile a tutti una connessione wi-fi. Ogni partner può scegliere se offrire ai propri clienti la connessione gratuitamente con spazi pubblicitari o a pagamento. A tal proposito Google ha attivato una pagina di adesione che si rivolge a grandi aziende, operatori, provider fibra, catene di vendita, etc. In base agli accordi può consentire servizi gratuiti, con pubblicità, a pagamento, qualsiasi modello di business è compatibile.

Il successo di Google
Un vero successo per il Ceo di Google Sundar Pichai, soprattutto dopo che l’India aveva detto di no al progetto di connettività di Zuckerberg Free Basics, in nome del principio della neutralità della rete. Ora resta da vedere come le aziende di tutto il mondo si interfacceranno con questa realtà. Sta di fatto che il primo dado è tratto.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal