23 febbraio 2024
Aggiornato 20:00
indietro nel tempo

Google, con la realtà virtuale i dinosauri tornano in vita

Nasce Google Art & Culture, un servizio interattivo che permetterà all'utente di tornare indietro nel tempo e immergersi all'epoca dei dinosauri. Oltre a poter visitare i musei di storia naturale di tutto il mondo

ROMA - Sarà come tornare indietro nel tempo, esplorare le praterie desolate e i rapporti animali che si instaurarono ancor prima che i dinosauri si estinguessero. Sarà come trovarsi di fronte e un T. Rex e non sapere cosa fare. Per scoprire il mondo di milioni di anni fa, dove dominavano dinosauri e draghi marini sarà sufficiente approdare su Google Art & Culture.

Indietro nel tempo con Google
Oltre 150 storie interattive realizzate da esperti, 300mila nuove foto e video e oltre 30 tour virtuali accompagneranno lo spettatore nel tempo. Un percorso magico che Google ha realizzato insieme a oltre 50 tra le più importanti istituzioni nel campo della storia naturale. Per rendere l’idea di come fossero queste straordinarie creature il team di Big G ha lavorato a fianco di ecologi, paleontologi e biologi, ricostruendone la struttura con gli scheletri a disposizione e carne e pelle virtuali. Un team di scienziati ha verificato tutti i particolari riprodotti con la massima fedeltà: dalle dimensioni dell'occhio alla posizione del muso e alla curvatura del collo, passando per l'aspetto della pelle e delle sue grinze. Google Cardboard è lo strumento ideale per vivere appieno l'esperienza di guardare negli occhi uno di questi enormi animali.

Realtà virtuale per vedere i dinosauri
Con pochi clic, potrete incontrare faccia a faccia un gigante di 180 milioni di anni fa: la realtà virtuale permette al drago marino del Giurassico di tornare in vita. Scoperto nel Dorset in Gran Bretagna e attualmente esposto al Museo di Storia naturale di Londra, il Rhomaleosaurus - questo il suo nome completo - potrà ora essere visto in modalità VR a 360gradi. La realtà virtuale è stata usata anche per portare in vita il Giraffatitan del Museo di storia naturale di Berlino. Con i suoi 13 metri, si tratta di uno dei dinosauri più alti che siano mai esistiti. La sua altezza è il doppio di quella delle giraffe di oggi: potrebbe con facilità affacciarsi a una finestra del quarto piano.

L’esperienza di Google Art & Culture
Oltre all’esperienza della realtà virtuale, Google Art & Culture offre molto di più. Dall’esplorazione della storia della vita con l’aiuto del Museo di storia naturale di Londra alla camminati virtuale all’interno del MUSE di Trento, dall’esplorazione di oltre 30 musei di storia naturale all’immersione con le tartarughe in Brasile. In Italia, sarà possibile visitare le collezioni del Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara, il Museo delle Miniere di Mercurio del Monte Amiata, l’Accademia dei Fisiocritici di Siena, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, il MUSE - Museo delle Scienze di Trento, i Musei Civici di Reggio Emilia e il Museo di Storia Naturale di Venezia.