18 gennaio 2020
Aggiornato 11:00
e-commerce

Amazon sfida Apple e Spotify su streaming musicale

Il colosso dell'e-commerce Amazon sta lavorando a due servizi di streaming musicale in abbonamento che potrebbero essere pronti già a settembre

NEW YORK - E’ guerra tra i big, i grandi colossi dell’e-commerce e dell’innovazione. Amazon, su cui ormai si può acquistare praticamente di tutto, si prepara a sfidare Spotify e Apple Music nello streaming musicale. Dopo le indiscrezioni dello scorso giugno, che anticipavano il lancio di un servizio in abbonamento a 10 dollari al mese, sembra che il colosso americano del commercio elettronico stia lavorando a questo e a un altro servizio più economico (circa la metà rispetto al precedente).

Musica in streaming su Amazon
Come riporta Re/code, sito americano specializzato nelle notizie tecnologiche, la particolarità della nuova e più conveniente offerta sta nel fatto che e questa sarà esclusiva degli altoparlanti Echo della stessa società senza i quali non potrà funzionare. Gli speaker Echo, che oltre a diffondere musica in casa offrono un servizio di assistente personale simile a Siri e Google Now, sono stati un vero successo per Amazon. Da una parte quindi l’abbonamento a 10 dollari al mese, dall’altro il nuovo servizio di musica basato su Echo, il cui costo di abbonamento dovrebbe aggirarsi intorno a 4/5 dollari al mese.

Già da settembre
Amazon vorrebbe lanciare entrambi gli abbonamenti a settembre garantendo agli utenti un servizio senza interruzioni pubblicitarie oltre alla possibilità di scegliere direttamente quale canzone ascoltare, senza doversi affidare alla riproduzione casuale. Il colosso dell'ecommerce ha attualmente un servizio di streaming musicale gratuito che ha però un catalogo ridotto. Si tratta quindi di un servizio molosso diverso da Amazon Music che offre agli abbonati Amazon prima l’accesso illimitato alla library musicale.