30 ottobre 2020
Aggiornato 00:30
Europe’s 25 corporates Startup starts

Investitori in startup, Telecom Italia è l'unica italiana nella top ten europea

Sempre più aziende stanno investendo in startup. Telecom Italia è l'unica azienda italiana ad essere rientrata nella classifica «Europe's 25 corporates Startup starts»

ROMA - Telecom Italia è la società italiana che investe di più in collaborazioni con startup e si aggiudica quindi di diritto il settimo posto nella classifica delle «Europe’s 25 corporates Startup starts». Un buon risultato quello dell’azienda guidata da Recchi e Cattaneo, schiacciata, tuttavia, dal gruppo guidato da Flavio Cattaneo Cisco che si aggiudica il primo posto, seguito da Rabobank, Unilever, Telefonica, Virgin e Organge.

Sempre più aziende investono in startup
Sono davvero molte le aziende europee che, a oggi, stanno portando avanti con sempre maggior successo partnership con le startup, attraverso investimenti diretti, mentoring, programmi intrapreneurship e concorsi. Telecom Italia è, infatti, seguita da aziende come Bbva, Kpn, Edp, Microsoft, Sky, Klm, Accenture, Sap, Edf, Diageo, Bmw, Pwc e Metro. Sotto l’ombrello della Startup Europe c’è - tra le varie iniziative - la Startup Europe Partnership, alla quale Telecom Italia ha aderito nel maggio del 2014 come primo corporate member. La partnership ha l’obiettivo di mettere in contatto e favorire gli scambi tra le grosse corporation e le startup.