28 settembre 2020
Aggiornato 20:00
ordinabili online

Consegnati i primi Oculus Rift, da oggi in vendita i visori per la realtà virtuale

Le consegne degli Oculus Rift cominceranno in questi giorni. Il prezzo parte da 600 euro a cui è, però, necessario aggiungerne altri 900-1000 per un pc con il minimo dei requisiti.

ALASKA - Vedersi consegnare il primo paio di Oculus Rift ordinati online da colui che gli Oculus Rift li ha inventati e che è volato fino in Alaska per consegnarglieli di persona. E’ ciò che è successo a Ross Martin, uno sviluppatore di software di Anchorage, nell’Alaska del Sud, il primo uomo a ricevere il visore per la realtà virtuale per antonomasia, da ora finalmente acquistabile da tutti.

Oculus Rift in vendita online
A consegnare il primo visore per la realtà virtuale acquistato online è stato proprio Palmer Luckey, uno dei fondatori dell’azienda, che da due anni lavora incessantemente sul progetto: «Poter consegnare il primo Oculus Rift è una soddisfazione enorme, che arriva dopo anni di sforzi. Per cui adesso - ha aggiunto rivolgendosi Palmer a Martin -: divertiti». La consegna del pacco, avvenuta il 26 marzo scorso, è stata ripresa e raccolta in un video pubblicato su Facebook, all’insaputa dello sviluppatore che aveva ordinato gli occhiali 3d e che attendeva sì il pacco, ma non il suo creatore. Luckey ha suonato il campanello all’ufficio di Martin in camicetta hawaiana rossa e beige e in infradito.

All’inizio solo per i visionari
Gli Oculus Rift cominceranno a essere consegnati agli utenti a partire da questi giorni. Si parte con i «visionari» che avevano sostenuto la campagna di crowdfunding del progetto su Kickstarter nel 2012. Si parte con 30 videogiochi, a cui molti sono disposti ad aggiungersi, anche italiani. Il prezzo è di 600 dollari a cui bisogna aggiungerne altri 900-1000 per un pc con il minimo dei requisiti. Stessa arena di battaglia, i videogiochi, per Htc con il suo set Vive, un sistema più avanzato (e che già si propone di andare oltre ai giochi) che parte da 800 dollari, con la necessità a sua volta di un pc da corsa.

Meglio puntare sulla Playstation Vr
Un calcio di inizio che segna, tuttavia, una partita giocata decisamente a rilento: sia per l’infinità di ordini online ricevuti - e che ha fatto andare un po’ in tilt l’azienda - sia per il prezzo degli Oculus Rift: da spasmi. Il costo comincerà a ridursi quando il prodotto diventerà di massa, quando ci saranno i contenuti veri, le cosiddette killer app: per ora, come detto dallo stesso Luckey, gli Oculus Rift saranno solo per i cosiddetti early adopters. Insomma, forse al momento è più conveniente puntare sui nuovi visori della Sony con Playstation Vr: a patto di avere la «Play» 4 il prezzo è decisamente molto più contenuto e si attesta intorno ai 400 euro. Non male per cominciare ad impratichirsi con la realtà virtuale.