20 ottobre 2020
Aggiornato 16:00
Deterrente per ladri

ComfyLight, la lampadina «antifurto» che si accende anche se non sei in casa

La campagna di crowdfunding su Kickstarter per l’avvio della produzione ha già superato 80mila euro sui 50mila richiesti. Al momento il costo di ComfyLight è di 129 euro

SAN GALLO - Avete presente quando tenete le luci della vostra casa accese anche quando siete fuori per scongiurare il pericolo di furti? E così, per far presagire a eventuali osservatori indiscreti la vostra presenza nell’abitazione, finite per lasciare accese tutte le lampade e trovarvi, a fine mese, bollette tutt’altro che leggere. A evitare inutili consumi di energia ci pensa ComfyLight, la lampadina intelligente che è in grado di registrare i movimenti delle persone in casa e simularli automaticamente anche quando nell’appartamento non c’è nessuno.

Come funziona ComfyLight
La lampadina «antifurto» è dotata di Led, un sensore a microonde, uno di luminosità, un sensore UV e un modulo Wi-Fi. Mentre i Led sono necessari per l’illuminazione, il modulo Wi-Fi abilita la connettività senza bisogno di utilizzare ulteriori porte e hub: basterà servirsi del router di casa, quello che viene utilizzato per la connessione degli altri dispositivi. La presenza dei sensori consente a ComfyLight di imparare e memorizzare i movimenti delle persone presenti in casa in modo tale da poterli riprodurre anche quando è assente e quindi spegnere e accendere le luci a seconda delle abitudini dell’utente memorizzate. In questo modo l’abitazione non sembrerà mai vuota. Ma non è tutto perché la lampadina intelligente funziona anche come un antifurto. Se qualcuno, infatti, si accinge a introdursi in casa ComfyLight avvisa l’utente sul proprio smartphone attraverso un’app dedicata.

La lampadina intelligente
All’interno delle mura domestiche ComfyLight funziona come una lampadina tradizionale ad accensione e spegnimento automatico quando si esce e si entra dalla stanza in cui è presente, senza più alcun bisogno di utilizzare gli interruttori. E’ inoltre dotata di un sensore di luminosità integrato che consente di tenere le luci spente se la stanza è già illuminata. La lampadina, peraltro, può essere sostituita a una qualsiasi lampadina tradizionale: sarà sufficiente poi scaricare l’app e connettere ComfyLight allo smartphone. Ma i consumi? Gli sviluppatori assicurano che non vi è alcun rischio di far aumentare l’importo della bolletta, anzi. La lampadina intelligente consumerà meno energia di quelle tradizionali. La campagna di crowdfunding su Kickstarter per l’avvio della produzione ha già superato 80mila euro sui 50mila richiesti. Al momento il costo di ComfyLight è di 129 euro, ma sarà anche disponibile una confezione da tre pezzi al prezzo di 325 euro. Non resta che spegnere le luci e uscire di casa!