22 maggio 2019
Aggiornato 21:30
Disponibile per telefoni Android

Newsstand, l'edicola secondo Google

L'azienda intende lanciare 1.900 testate, ora che i lettori tendono a sentirsi più in confidenza con i dispositivi di lettura elettronici mediati da società come la stessa Google, Apple e Amazon

NEW YORK - Google si appresta a lanciare una nuova applicazione mobile per la sua edicola virtuale. Ci riprova dopo un decennio di corteggiamento alle case editrici e a due anni dal fallimento di One Pass, un servizio che aveva attratto solo alcuni editori.

1900 TESTATE - Il nuovo progetto si chiamerà Newsstand e sarà a metà strada tra l'omonimo servizio per mobile di Apple, concepito come una sorta di magazzino in cui i lettori trovano le diverse applicazioni e poi scaricano direttamente dall'editore, e Flipboard, che assembla in una sola interfaccia contenuti da fonti differenti.
L'obiettivo di Google è lanciare un'applicazione che possa riunire molteplici fonti, incrementando gli abbonamenti digitali. L'azienda intende lanciare 1.900 testate, ora che i lettori tendono a sentirsi più in confidenza con i dispositivi di lettura elettronici mediati da società come la stessa Google, Apple e Amazon.

DISPONIBILE PER ANDROID - Invece che combattere sul fronte dei prezzi, l'asso nella manica di Google nella guerra tra i dispositivi elettronici è il successo del sistema operativo Android, che interessa circa quattro smartphone ogni cinque. Il fatto che Newsstand sarà disponibile per i telefoni Android e scaricabile da Google Play, potrebbe attrarre nuovi lettori digitali.