1 giugno 2020
Aggiornato 10:30
Cervello

Gli uomini riescono meglio delle donne «a non pensare a niente»

Le conclusioni di una ricercatrice canadese Università Montreal

ROMA - Il cervello maschile riesce a riposarsi meglio di quello femminile. A questa conclusione - intuitivamente ovvia tanto da apparire banale - è giunta una ricercatrice canadese del Dipartimento di psichiatria dell'università di Montreal. Adrianna Mendrek sostiene che la «virtù» del non pensare a niente, tipicamente maschile, si basa su un dato neurologico concreto. In situazione di riposo, l'attività neurologica del cervello in «stand-by» è più elevata nelle donne che negli uomini.
«In realtà, il cervello è in attività perenne - spiega la ricercatrice al quotidiano le Figaro - è una questione di livelli, ma si può certamente dire che il cervello degli uomini si riposa di più e meglio».
Mendrek sottolinea comunque che «questa scoperta è stata fatta un po' per caso, in un contesto ben preciso, e quindi merita ulteriori approfondimenti». La ricercatrice infatti, specialista in schizofrenia, stava compiendo degli studi su soggetti affetti da questa malattia per confrontare la loro attività cerebrale in movimento e a riposo, a seconda del sesso.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal