10 dicembre 2019
Aggiornato 00:00
La Regione sottoscriverà una convenzione con il centro Universitario di Padova

Giunta veneta per estensione banda larga

Lo ha deciso la Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore all’ e–governement Renato Chisso

La Regione sottoscriverà una convenzione con il centro Universitario di Ricerca sull’Ingegneria delle Piattaforme Informatiche (costituito dall’Università di Padova in collaborazione con l’Ateneo di Genova) per la realizzazione di un supporto tecnico allo sviluppo della Banda Larga nel Veneto. Lo ha deciso la Giunta regionale, su iniziativa dell’assessore all’ e – governement Renato Chisso.

«L’intesa in questione – ha sottolineato Chisso – rientra nel contesto delle azioni per l’attuazione del Piano Operativo veneto per la diffusione della Banda Larga, con il quale abbiamo finanziato interventi strutturali per l’estenzione di questo servizio, fattore essenziale di competitività, nelle aree a cosiddetto «fallimento del mercato», dove cioè i tradizionali fornitori sono poco propensi ad investire per la scarsa convenienza in termini di ritorno economico».

La convenzione si riferisce, in particolare, alle seguenti macro aree di intervento: supporto tecnico in relazione al monitoraggio delle attività di realizzazione delle infrastrutture di accesso in corso e alla predisposizione di nuovi progetti di realizzazione di infrastrutture di accesso, definizione e monitoraggio tecnico dei livelli di servizio per le reti a banda larga, analisi delle problematiche relative alla separazione tra infrastruttura e servizi in ambito regionale.