14 maggio 2021
Aggiornato 04:00
Incidente ferroviario

Bulgaria, treno merci deraglia e esplode: almeno 5 morti

Almeno cinque persone hanno perso la vita e una ventina sono rimaste ferite in un incidente ferroviario che ha coinvolto un treno merci a Hitrino, nel nord della Bulgaria.

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/12/20161210_video_18003368.mp4

SOFIA - Sono almeno cinque i morti nell'esplosione di un treno che trasportava cisterne di gas, deragliato nella stazione di Hitrino, nel Nord-Est della Bulgaria. L'incidente ha distrutto la stazione, edifici amministrativi e una ventina di case.

La Protezione civile bulgara e lo stesso premier (dimissionario) Boiko Borissov hanno avvertito della possibilità che il bilancio delle vittime salga, si temono possibili dispersi e ci sono anche oltre 20 feriti. Mentre un centinaio di vigili del fuoco e 40 soccorritori perlustravano le macerie su una vasta area, il capo del governo si è recato sul luogo del disastro e ha detto che «ci saranno più di cinque vittime» perché «alcuni feriti hanno ustioni su oltre il 90% del corpo».

Il treno trasportava 20 cisterne di propilene e quattro di propano-butano: una di queste ha agganciato una linea dell'alta tensione all'ingresso della stazione di Hitrino e sette vagoni hanno deragliato. Gli inquirenti escludono la pista terroristica e attendono di interrrogare il conducente, rimasto in vita.