Esteri | Francia

Francia, auto travolge soldati a Parigi: almeno sei feriti

Un'auto ha investito questa mattina un gruppo di soldati dall'operazione Sentinelle a Levallois-Perret, a Parigi, provocando almeno sei feriti: lo ha annunciato la prefettura locale

PARIGI - Un'auto ha investito questa mattina un gruppo di soldati dall'operazione Sentinelle a Levallois-Perret, a Parigi, provocando almeno sei feriti: lo ha annunciato la prefettura locale. Secondo France Info, un'operazione di polizia è in corso per rintracciare il veicolo in fuga.  L'auto ha investito i soldati vicino Place de Verdun. Almeno due militari rimasti feriti versano in gravi condizioni. Raggiunto da France Info, il sindaco di Levallois-Perret, Patrick Balkany, ha condannato una "aggressione inaccettabile». «La trovo vergognosa», ha commentato, anche se per il momento - riferisce la radio francese - non vi è alcuna indicazione del fatto che si sia trattato di un gesto volontario.

Nessuna pista esclusa
Al momento, nessuna pista è esclusa, precisano gli inquirenti. "Nulla è escluso: un atto terroristico, il gesto di uno squilibrato o un semplice incidente stradale», dopo il quale il conducente è scappato. Per ora è certo che  «Si tratta di un atto a priori volontario», ha dichiarato il dipartimento di polizia di Hauts-de-Seine. Dello stesso parere il sindaco di Levallois-Perret, Patrick Balkany, che parla di 'possibile' attacco. Balkany ha raccontato che i fatti si sono svolti in Place de Verdun, non lontano dal palazzo del municipio.

Emergenza
L'intero quartiere è stato blindato con grande spiegamento di forze. Tra l'altro, Levallois-Perret, è sede della divisione nazionale antiterrorismo della Francia. Nel frattempo, il ministro dell'Interno francese, Gérard Collomb, si è riunito d'urgenza per seguire gli sviluppi della situazione dopo la presunta aggressione. Questa mattina, a Parigi, era in programma l'ultimo Consiglio dei ministri prima della pausa estiva con il presidente Emmanuel Macron. Il Palazzo dell'Eliseo si trova esattamente di fronte alla sede del ministero dell'Interno in Place Beauvau.