15 novembre 2019
Aggiornato 05:30
Tragedia

Il tifone Haiyan ha raggiunto il Vietnam, in 600.000 fatti evacuare

Ha toccato terra a 160 km a sud di Hanoi con venti a 120 km/h

HANOI - Il tifone Haiyan ha raggiunto oggi il Vietnam, dopo aver devastato le Filippine, dove le vittime sarebbero oltre 10.000. Stando a quanto annunciato dai meteorologi del centro americano di allerta dei tifoni (Jtwc), il ciclone tropicale ha toccato terra nelle prime ore di oggi, a circa 160 chilometri a sud-est della capitale Hanoi, con venti a 120 chilometri orari.

Sono oltre 600.000 le persone fatte sgomberare dalle autorità di Hanoi prima dell'arrivo del tifone, che potrebbe rivelarsi il più devastante della storia delle Filippine se le autorità dovessero confermare il bilancio di 10.000 morti.