22 gennaio 2022
Aggiornato 03:30
Zuma annulla viaggio

Il Sudafrica si prepara a ricevere il prossimo annuncio della morte di Nelson Mandela

Attaccato a un respiratore, dopo che il Presidente Jacob Zuma ha cancellato il suo viaggio in programma oggi in Mozambico. Ban Ki-moon: «Tutto il mondo prega per lui»

JOHANNESBURG - Il Sudafrica si prepara a ricevere il prossimo annuncio della morte di Nelson Mandela, attaccato a un respiratore, dopo che il Presidente Jacob Zuma ha cancellato il suo viaggio in programma oggi in Mozambico. Zuma ha ordinato di annullare la visita dopo aver fatto visita ieri sera a Mandela, ricoverato dall'8 giugno scorso per una recrudescenza dell'infezione polmonare.

CONDIZIONI CRITICHE - In un comunicato, la presidenza sudafricana ha ribadito che l'eroe della lotta all'apertheid rimane «in condizioni critiche», dopo il peggioramento registrato lo scorso fine settimana. Un capo clan del Transkei, regione natale di Mandela, ha confermato alla France presse che Mandela è attaccato a un respiratore. «Sì, usa dei macchinari per respirare - ha detto Napilisi Mandela al termine della sua visita in ospedale - è triste, ma cosa si può fare».

IL RICORDO DI BAN KI-MOON - Da parte sua, il Segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha dichiarato che tutto il mondo sta pregando per Nelson Mandela, «uno dei giganti del XX secolo».