13 novembre 2019
Aggiornato 03:00
Sequestrati nel nord del Camerun

Rapitori e ostaggi francesi si trovano in Nigeria

Lo ha riferito il governo camerunense

YAOUNDE - I sette turisti francesi sequestrati nel nord del Camerun e i loro rapitori hanno attraversato la frontiera della vicina Nigeria. Lo ha detto ieri sera il governo camerunense.
«I rapitori (dei francesi) hanno attraversato la frontiera della Nigera con i loro ostaggi», ha detto il ministero degli Esteri in un comunicato diffuso dalla radio di Stato del Camerun. Secondo quanto ha riferito una fonte di sicurezza locale alla France Presse, dei sette turisti rapiti ieri quattro sono bambini. Il rapimento è avvenuto nei pressi della località di Dadanga, alla frontiera con la Nigeria.