15 novembre 2019
Aggiornato 18:00
Negli USA primo esperimento con famiglia di 4 persone

La cura del futuro? Schedare il «Dna di famiglia»

In futuro ci potrebbe essere una medicina personalizzata per consentire a ognuno di prendere decisioni più chiare sui trattamenti medici a cui sottoporsi

ROMA - Sequenziare il genoma di un'intera famiglia permetterà di prevedere i rischi per la salute futura di ogni singolo componente. A dimostrarlo è uno studio della School of Medicine dell'Università di Stanford (Stati Uniti), pubblicato da PLoS Genetics, in cui è stato decodificato il Dna di un nucleo famigliare di quattro persone: padre, madre e due figli. L'analisi contemporanea dei quattro genomi ha permesso ai ricercatori di individuare più facilmente eventuali errori di sequenziamento e di predire più accuratamente come le diverse varianti di uno stesso gene possono determinare le malattie future di ciascun membro della famiglia. Una schedatura completa consente di scoprire da quale dei due genitori è stato ereditato un determinato gene e, quindi, di calcolare meglio il rischio per la salute causato dalla presenza contemporanea di più geni diversi. In pratica, in futuro ci potrebbe essere una medicina personalizzata per consentire a ognuno di prendere decisioni più chiare sui trattamenti medici a cui sottoporsi sulla base del proprio profilo genetico. «Con la continua diminuzione dei costi del sequenziamento, le analisi genomiche di routine potrebbero diventare il futuro della medicina», spiega Euan Ashley, responsabile della ricerca.