6 giugno 2020
Aggiornato 23:00
Poliziotti feriti

Giordania, lacrimogeni contro corteo salafiti

I Salafiti accusavano i cittadini di ateismo

AMMAN - La polizia ha sparato dei gas lacrimogeni per disperdere una manifestazione di salafiti a nord di Amman dopo che tre poliziotti sono stati pugnalati. Lo ha indicato un portavoce della polizia.

«La polizia ha dovuto sparare gas lacrimogeni dopo che salafiti hanno attaccato cittadini al termine di una manifestazione a Zarqa, accusandoli di essere atei. Hanno pugnalato tre poliziotti che provavano a mettersi in mezzo», ha dichiarato questo portavoce, Mohammad Khatib.

I salafiti (radicali islamisti) manifestano da molte settimane per chiedere la liberazione di prigionieri islamisti, a margine di un raduno dell'opposizione per riforme democratiche.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal