16 settembre 2021
Aggiornato 23:00
Superato Obama

Forbes: L'uomo più potente del mondo è Hu Jintao

Berlusconi al 14mo posto, Murdoch lo batte di un posto

NEW YORK - L'uomo più potente del mondo è il presidente cinese Hu Jintao, che sorpassa Barack Obama al secondo posto e il re dell'Arabia Saudita Abdullah, medaglia di bronzo. A stilare la classifica ancora una volta è la rivista americana Forbes, specializzata nel classificare le grandi ricchezze mondiali ma ora anche qualità meno facilmente quantificabili, come il potere.

Secondo Forbes, comunque, al numero quattro c'è il primo ministro russo Vladimir Putin - significativamente, il presidente Dmitri Medvedev, è soltanto al 12mo posto - e Silvio Berlusconi al 14mo. Il presidente del Consiglio è battuto di misura dal magnate 'rivale' Rupert Murdoch, che arriva 13mo , ma batte a sua volte il governatore della Banca centrale europea Jean-Claude Trichet (15mo). Fra i grandi banchieri centrali, Trichet è terzo, dietro al governatore della Banca della Cina Zhou Xiaochuan (11mo) e a Ben Bernanke della Federal Reserve, ottavo.