18 novembre 2019
Aggiornato 21:00
Colombia-Venezuela

Caracas e Bogotà ripristinano le relazioni diplomatiche

Lo hanno annunciato i Presidenti Santos e Chavez al termine del loro vertice

SANTA MARTA - I presidenti di Colombia e Venezuela, Juan Manuel Santos e Hugo Chavez, hanno deciso di ristabilire le loro relazioni diplomatiche, rotte lo scorso mese. Lo hanno annunciato gli stessi Santos e Chavez con una dichiarazione congiunta dalla località di Santa Marta, in Colombia.
I due presidenti «si sono accordati per rilanciare le relazioni bilaterali e ristabilire le relazioni diplomatiche tra i due paesi, sulla base di un dialogo trasparente», hanno annunciato Santos e Chavez da Santa Marta, porto caraibico a 950 km a nord di Bogotà.

VERTICE - L'annuncio è giunto poco prima delle 18.30 di ieri (ora locale, l'1.30 del mattino di oggi in Italia), a più di tre ore dall'inizio del loro vertice. Lo scorso 22 luglio il Venezuela aveva rotto le relazioni diplomatiche con la Colombia, dopo la presentazione all'Organizzazione degli Stati Americani (OAS) da parte di Bogotà di una serie di documenti che dimostrerebbero la presenza «attiva» in territorio venezuelano di circa 1.500 membri delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc).
Caracas aveva giudicato falsi questi documenti, accusando l'ex presidente colombiano Alvaro Uribe di voler cercare lo scontro con il Venezuela. Nel suo discorso di investitura di sabato scorso, il neo-presidente colombiano Santos ha lanciato un appello per un «dialogo franco e diretto» con il Venezuela per risolvere questa crisi.