4 giugno 2020
Aggiornato 16:30
La tecnica lascerebbe intatte le altre cellule

Scoperta in Usa tecnica per attaccare cellule staminali tumorali

Ricercatori del Mit: «Nuova via per sconfiggere il cancro»

BOSTON - Un gruppo di ricercatori del Mit (Massachusetts Institute of Technology) di Boston ha scoperto un composto chimico in grado di colpire le cellule staminali tumorali, lasciando intatte le altre cellule. Lo riporta il sito web del Mundo. Si tratta di una scoperta che «apre una nuova via per lo sviluppo di terapie antitumorali», affermano gli autori della scoperta.

«Molti trattamenti contro il cancro, sebbene eliminino la maggior parte delle cellule tumorali, alla fine falliscono perchè non distruggono le staminali tumorali, che sopravvivono rigenerando il tumore», spiegano ancora i ricercatori. Il gruppo del Mit è riuscito a isolare 32 agenti chimici in grado di distruggere le staminali malate.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal