17 novembre 2019
Aggiornato 11:00
Diritto Umani

Afghanistan: pronta nuova bozza emendata di diritto famiglia

Deve tornare all'esame del parlamento

KABUL - La nuova legge, rivista e corretta, del diritto di famiglia afgano è pronta sul tavolo del ministro della Giustizia. Lo ha reso noto oggi il portavoce del ministero, Mohammad Reza Howeida, secondo il quale sono serviti tre mesi per completare la revisione richiesta dal presidente afgano Hamid Karzai. Il testo adesso è pronto per essere nuovamente dibattuto in parlamento, prima di essere trasformato in legge.

Quando il parlamento afgano approvò a marzo la legge sul matrimonio si levarono critiche da parte dei governi di tutto il mondo, che accusavano la nuova normativa di reintrodurre dogmi talebani e consentire lo stupro all'interno di un rapporto coniugale, pur limitando la sua applicazione alla minoranza sciita afgana.

La legge, firmata dal presidente Karzai, venne rapidamente sospesa, in attesa di una revisione.