27 giugno 2019
Aggiornato 00:00
Auto novità

Nuova Abarth 595, beata cattiveria

Nuovo design in linea con il restyling della Fiat 500, ma anche tanti aggiornamenti tecnici. Le nuove versioni berlina e cabrio dello Scorpione arriveranno nelle concessionarie da giugno

MILANO - Alzi la mano chi, sentendo la sua «voce» in strada, non si giri a guardarla sapendo già che si tratta proprio di lei, di una 500 Abarth. Una firma sonora unica e inconfondibile, che genera brividi in ogni dove. Così come la sua linea, da piccola peste, tanto aggressiva quanto seducente. Ora, in linea con il restyling della Fiat 500, la Abarth ha aggiornato anche le sue versioni berlina e cabrio della 595, in arrivo nelle concessionarie dal mese di giugno.

Ha uno sguardo ancora più cattivo
Un make-up estetico di gran classe, decisamente ben riuscito, forse il migliore mai realizzato su questo modello. Soprattutto all'anteriore, dove spiccano i nuovi paraurti con prese d'aria maggiorate, ma anche grazie all'estrattore modificato posteriore e ai nuovi gruppi ottici.

(Abarth.it)

Nuovi colori da «gara»
Un'auto che fa della personalizzazione uno dei suoi maggiori punti di forza non poteva non cambiare anche vestito. Detto fatto, le tinte della carrozzeria tra cui scegliere sono ora il Grigio Pista, il Giallo Modena, il Rosso Abarth e Bianco Iridato Tristrato, in alternativa ai bicolore Nero Scorpione/Blu Podio, Nero Scorpione/Grigio Record e Grigio Pista/Rosso Abarth.

Cambia anche dentro
All'interno le novità sono rappresentate dal nuovo volante sportivo, dalle finiture di Alcantara e fibra di carbonio e dalla nuova console centrale che accoglie di serie il sistema di infotainment UConnect con schermo da 5 pollici. Può essere abbinato anche all'impianto Beats Audio da 480 Watt, con il woofer che sostituisce la ruota di scorta. In opzione è offerta la versione HD da 7 pollici, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, e con il software Abarth Telemetry per la guida in circuito con mappe delle piste precaricate e analisi dei tempi sul giro.

Aggiornati anche i propulsori
Ma i "ritocchini" alla nuova Abarth non sono solo estitici. L'aggiornamento è anche tecnico, con le potenze del propulsore 1.4 T-Jet che ora salgono a 145 CV e 206 Nm per la 595 e a 165 CV e 230 Nm per la 595 Turismo, con quest'ultima che ora adotta la turbina Garrett GT1446 per ottimizzare le prestazioni. Il modello top, la 595 Competizione da 180 CV, infine, ha ora di serie anche gli ammortizzatori Koni FSD. Tutte le versioni sono offerte di serie con il cambio manuale a cinque marce. Quello robotizzato con paddles è offerto su richiesta.