16 luglio 2019
Aggiornato 12:30
Auto giocattolo

Lego Technic fa felici i papà: ecco la Porsche 911 GT3 RS

Un modello in scala 1:8 che siamo sicuri molti mariti chiederanno alle proprie mogli come regalo di compleanno o di Natale. Perché quella dei mattoncini è una mania che non conosce età, anche al costo di quasi 300 euro.

MILANO«Le donne saranno felici di vedere fino a che punto si spinge l'idiozia maschile quando ci danno in mano certi giocattoli». Con queste parole Guido Meda aveva spiegato in conferenza stampa perché la prima edizione italiana di Top Gear sarebbe stata un successo. Della serie, se vuoi far felice un uomo mettilo al volante di un'auto da sogno, oppure basta semplicemente mettergli in mano un modellino da collezione, un simulatore di guida per consolle o i cari vecchi e intramontabili mattoncini Lego. Già, proprio loro, quelli con cui si giocava in età prescolare e con cui molti si dilettano ancora in età pensionistica. La linea Technic in particolare, quella dei grandi set ricchi di dettagli e meccanismi che richiedono intere giornate di costruzione. Set come quello della Porsche 911 GT3 RS che sta già facendo stropicciare gli occhi agli appassionati di mezzo mondo.

(Lego)

2.704 pezzi e 57 centimetri di lunghezza
Una scatola enorme che sarà venduta a partire dal 1 giugno al prezzo di 299,99 euro. Il modello finito, dopo aver assemblato la bellezza di 2.704 pezzi, è lungo 57 centimetri, largo 25 e alto 17. Segni particolari la carrozzeria color arancione, come da tradizione Porsche, alettone posteriore regolabile, fari anteriori e posteriori, molle delle sospensioni rosse, cerchi dal design originale con emblema RS, pinze dei freni dettagliate, pneumatici ribassati, cambio funzionante, volante funzionante con paddle, sedili dettagliati, vano portaoggetti con numero di serie del modello univoco, portiere apribili, bagagliaio apribile con valigia, e cofano posteriore apribile con dettagliato motore a 6 cilindri contrapposti.

(Lego)

Uwe Wabra, Senior LEGO Designer
«Volevo integrare il maggior numero possibile di dettagli progettuali della vera vettura nel nostro modello, soprattutto la forma del cofano e il tetto, le prese d’aria e, non da ultimo, l’angolo basso e inclinato della vettura. Era anche importante integrare il maggior numero di funzionalità tecniche avanzate della vera GT3 RS. Sterzo e sospensioni sono stati abbastanza difficili, ma la sfida più grande è stato creare il sistema del cambio PDK a paletta, in modo che funzionasse davvero».

(Lego)

Oggetto del desiderio
«All’inizio, mi sono guardato intorno ma non sono riuscito a trovare l’auto dei miei sogni e così ho deciso di costruirla io» disse una volta Ferdinand Porsche. In questo caso, chi non può permettersi di comprare una delle sue vetture, grazie a Lego potrà almeno costruirla. Ovviamente sperando che i bambini non la smontino e la moglie la spolveri con la giusta cautela.