17 ottobre 2019
Aggiornato 22:30
Immatricolazioni moto

Moto, mercato positivo a settembre

Nell'ultimo mese, spiega l'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, sono stati immatricolati 12.628 veicoli, pari al +2%, grazie agli scooter che con 9.040 pezzi e un +3,6% recuperano rispetto all'anno scorso, mentre le moto non vanno oltre le 3.588 unità e perdono ancora un -2,1%.

ROMA - Dopo la battuta d'arresto di luglio e agosto, il mercato delle due ruote a settembre torna in territorio positivo. Nell'ultimo mese, spiega l'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori, sono stati immatricolati 12.628 veicoli, pari al +2%, grazie agli scooter che con 9.040 pezzi e un +3,6% recuperano rispetto all'anno scorso, mentre le moto non vanno oltre le 3.588 unità e perdono ancora un -2,1%.

CALANO ANCORA I CINQUANTINI - Il segmento dei «cinquantini» prosegue nella sua discesa con 2.601 registrazioni e un -13%. Settembre rappresenta circa l'8% delle vendite dell'anno. «Se l'inversione di rotta delle immatricolazioni continuasse fino alla fine dell'anno potrebbe essere una buona premessa per ridare fiducia a tutta la filiera del settore - afferma Corrado Capelli, Presidente di Confindustria Ancma - Segnali di rallentamento provengono dall'eurozona, mentre vi sono aspetti positivi per le esportazioni extra europee. Auspichiamo che le riforme annunciate dall'esecutivo possano tradursi in decisioni rapide a favore anche di un rilancio del mercato. Le iniziative tese a ridurre la pressione fiscale e diminuire i costi di gestione dei veicoli sono per noi prioritarie così come gli investimenti sulle infrastrutture possono aumentare la sicurezza degli utenti e spostare sulle 2 ruote una maggiore quota della mobilità, con evidenti risparmi di tempo e denaro. L'edizione del centenario di EICMA, l'Esposizione Mondiale del Motociclismo, sarà la testimonianza che il settore è simbolo di straordinaria eccellenza e di un'industria che non ha mai smesso di innovare e di adeguarsi alle esigenze di tutti gli appassionati».

MERCATO CON SEGNO PIÙ NEL 2014 - Il dato progressivo da gennaio a settembre totalizza 134.846 immatricolazioni pari al +1,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno; 86.777 le immatricolazioni di scooter, pari al +0,4%, e 48.069 le moto con un trend del +3,7%. I «cinquantini» con 22.165 pezzi segnano un -16,2%.