18 maggio 2021
Aggiornato 20:00
Auto

Arriva la FIAT 500 cinque porte. Dite addio alla Punto

La gamma 500 continua ad ampliarsi per conquistare i mercati stranieri. In arrivo una versione 5 porte che manderà in pensione la Punto. Così come la 500 X farà con la Fiat Sedici

Non molto tempo fa Marchionne non aveva fatto segreto che per rilanciare il marchio Fiat a livello internazionale si sarebbe dovuto puntare sul brand 500. Un po’ come Bmw ha fatto con la Mini affiancando alla tre porte altri modelli che andassero ad attaccare fette di mercato sempre più ampie.

Dopo il successo planetario dello storico Cinquino, soprattutto in versione Abarth che negli States è già diventato un oggetto di culto, negli ultimi anni sono state sfornate ben tre versioni Living (una 5 posti, una 7 posti ed una versione crossover), ai quali si affiancheranno presto altri due attesissimi modelli. La 500 X, mini Suv realizzata in collaborazione con Jeep che raccoglierà l’eredità della Fiat Sedici, ma con risultati di vendite decisamente migliori, e la 500 a cinque porte che manderà in pensione addirittura la Punto.

Sebbene quest’ultima sia stata, insieme alla Fiat Panda, sempre al Top nella classifica delle vendite in Italia, nel resto d’Europa non è riuscita mai a regalare quelle soddisfazioni che la Casa torinese si auspicava. Complice un design ormai vecchiotto, in casa Fiat hanno deciso che è arrivato il momento di voltare pagina. Il nuovo modello sarà più grande della 500 tre porte e per questo sfrutterà un’altra piattaforma, la B-Wide già usata per le sorelle maggiori, le 500L.

Sarà quindi un’auto pensata per una piccola famiglia e conserverà, almeno secondo le prime indiscrezioni, una caratteristica peculiare della Punto: il prezzo. A differenza delle altre 500, più modaiole, questa versione sarà la nuova auto del popolo rimanendo fedele alla tradizione Fiat. Ieri sarebbe stata un’auto per tutti gli italiani, oggi forse per tutti gli europei.