25 gennaio 2020
Aggiornato 22:00
Fiera di Genova

Presentata CPEXPO-Community Protection

E’ stata presentata oggi a Genova, nella sede di Confindustria, CPEXPO – Community Protection, 1ª rassegna internazionale sull’innovazione e le soluzioni integrate per la protezione delle comunità e delle infrastrutture critiche

GENOVA - E’ stata presentata oggi a Genova, nella sede di Confindustria, CPEXPO – Community Protection, 1ª rassegna internazionale sull’innovazione e le soluzioni integrate per la protezione delle comunità e delle infrastrutture critiche. La nuova manifestazione, organizzata da Fiera di Genova Spa in collaborazione con Dual Risk Management Srl, il patrocinio di Comune di Genova e Regione Liguria, è in programma dal 29 al 31 ottobre 2013.

All’incontro, sponsorizzato da Finmeccanica, sono intervenuti il presidente di Fiera di Genova SpA Sara Armella, il presidente del Comitato scientifico Paola Girdinio, il responsabile marketing e innovazione della Fiera di Genova Rino Surace e Fabio Pasquarelli del Comitato organizzatore. Moderatore David Parenzo. In rappresentanza del mondo delle imprese e della committenza, il presidente dell’Autorità Portuale di Genova e di Assoporti Luigi Merlo, il Capo dipartimento della Sanità Pubblica e dell’Innovazione del Ministero della Salute Fabrizio Oleari, Lorenzo Fiori, Senior Vicepresident Strategy di Finmeccanica, Nicola Baroni, Chief operating officer di Sicuritalia, Marco Bavazzano, Director security strategist di Symantec, Renato Ricciardi, Country general manager di ADT Tyco e Giovanni Falsina, Environment & Airport Safety di Sea Aeroporti di Milano. Ospite d’onore l’ambasciatore tunisino Naceur Mestiri. Le conclusioni sono state affidate al presidente del Gruppo Piccola Industria di Confindustria Genova Fabrizio Ferrari.

CPEXPO si propone come punto di riferimento in tema di protezione delle comunità e dei cittadini, mettendo al centro il corretto funzionamento delle infrastrutture critiche alla luce dei rischi di sistema derivanti da malfunzionamenti o messa fuori uso causati dall’uomo o da fenomeni naturali. Al centro del progetto vengono poste le possibili soluzioni (nel campo della prevenzione e in quello della resilienza) per assicurare alle Infrastrutture Critiche continuità di funzionamento. La rassegna sarà articolata in 5 aree di approfondimento - Utility, Sistema finanziario, Salute, Logistica e Trasporti, Ambiente - e 2 tematiche trasversali: Smart City e Cybersecurity.

CPEXPO conta su un comitato scientifico presieduto da Paola Girdinio, già preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova, con la presenza di alcune tra le più importanti aziende internazionali del settore come Symanthec, Selex Elsag, Finmeccanica, ADT Tyco, Microsoft, Telecom Italia e del Distretto Tecnologico della Liguria.

Una fiera integrata
CPEXPO da oggi in poi si propone da una parte - con la piattaforma web 3.0 di lancio imminente - come spazio virtuale permanente per la business community internazionale del settore e dall’altra come spazio reale, in occasione dell’evento, per favorire possibilità incontro e di accordo tra operatori che hanno già avuto modo di interagire on-line, per valorizzare l’industria nazionale ed europea che opera nel settore della sicurezza e della resilienza delle Infrastrutture critiche, per attirare i grandi buyer soprattutto esteri provenienti da Paesi emergenti e diventare un serbatoio interattivo del sapere, delle idee e delle opportunità per tutti gli operatori del settore.