27 maggio 2020
Aggiornato 18:30
Assicurazioni Generali

Cucchiani, e l'italianità delle Generali

Un intervento di Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo a difesa dell'italianità delle Generali «è un tema del tutto inesistente». È quanto ha fatto notare l'amministratore delegato di Intesa Sanapolo, Enrico Cucchiani dopo che ieri il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti si era già espresso molto chiaramente al riguardo

MILANO - Un intervento di Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo a difesa dell'italianità delle Generali «è un tema del tutto inesistente». È quanto ha fatto notare l'amministratore delegato di Intesa Sanapolo, Enrico Cucchiani dopo che ieri il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti si era già espresso molto chiaramente al riguardo. «Mi sembra che l'avvocato Guzzetti ha espresso in modo estremamente chiaro qual è la posizione vera. Nel senso che tecnicamente Cariplo non può effettuare investimenti nelle Generali. Quindi è un tema del tutto inesistente. Mi sembra che questa sia una risposta che tappa la bocca in modo definitivo», ha commentato Cucchiani a margine di un convegno del Sole24Ore.

Alla domanda se comunque Guzzetti e il presidente del Cds di Intesa, Giovanni Bazoli, potrebbero muovere investitori in Generali a loro graditi, Cucchiani ha replicato: «Se pensate che oggi ci sia tanta gente che si muove su input di qualcuno forse vivete in un altro paese».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal