30 ottobre 2020
Aggiornato 15:30
Fiera di Vicenza | Abilmente 2012

Ad Abilmente l’appuntamento è in «Atelier»

In soli due giorni di apertura al pubblico quasi 14mila le presenze in Fiera di Vicenza. Apertura fino a domenica 4 marzo dalle ore 9.30 alle ore 19.00

VICENZA - L’edizione di marzo di Abilmente, Salone internazionale della Manualità creativa registra ottimi risultati: in due giorni di apertura al pubblico quasi 14mila le presenze (rispetto agli 11.500 biglietti emessi nello stesso periodo 2011) in Fiera di Vicenza.
Un successo confermato anche dagli Atelier vere e proprie aree-laboratorio dove creative e visitatrici si incontrano, socializzazione e si scambiano tecniche e idee per le loro produzioni.

Visitando per esempio l’Atelier dell’Home Decor si scopre grazie a TO-DO come reinventare la parete in modo decisamente originale: cornici vuote, piccole sculture, interventi in tessuto, oggetti d’uso quotidiano che sulla parete acquistano una funzione decorativa.

Mentre all’Atelier Oltre il cucito di Bernina Italia, ad essere protagonisti sono i ritagli di tessuto, filati, perle, perline e inserti dei materiali più diversi vengono ripensati in modo creativo per abiti e accessori all’insegna dell’originalità. In questo spazio non mancano le creative di Bernina Italia con gli abiti vintage reinterpretati in chiave moderna, e le creative più famose come Daniela Cerri, Carmela Calà, Mariella Cugno, Susanne Heigenhauser, Olga Labonia, Paola Rebagliati. In mostra le creazioni di Sonja Vellere.Inoltre fino a domenica 4 marzo, workshop gratuiti per un massimo di 5 persone dalle ore 10.30 alle ore 11.30, dalle ore 15.00 alle ore 16.00, dalle ore 17.00 alle ore 18.00.

Ma Abilmente è anche riciclo creativo con l’Atelier STORIE DI OGGETTI «NUOVODINUOVONUOVODIVERSO» dove un oggetto dimenticato e dismesso vive una nuova vita grazie agli interventi creativi proposti da Stamperia by Box.

Abilmente presenta invece nell’Atelier Moda e Accessori il cucito creativo, un viaggio nel mondo della moda e degli accessori più stravaganti e insoliti proposti per la prossima stagione. Bijoux colorati e dalle tinte shock, borse, cappelli e abiti originalissimi, coinvolgeranno le visitatrici nel mondo della moda fai-da-te. Saranno presenti le creative Ana Basoc, Marina Suma, Francesca Lorenz, Moku, Riciclabò Design, Daniela Michelli, Simona Negrini, Roberta Zeminian, Francesca Gastaldello. Esporranno le loro creazioni: Laura De Martino, Eleonora Battaggia, Alessandra Fabre Repetto e Anna Maria Cardillo.

Infine nell’Atelier del PATCHWORK, organizzato in collaborazione con l’Associazione Nazionale QuiltItalia, protagoniste le più importanti associazioni del Veneto, regione in cui si concentra il numero più alto di quilter di tutta Italia. Sono presenti AD Maiora (Verona), CASA PATCHWORK & QUILTING (Bassano del Grappa), DODI QUILT (Vicenza), PASSIONE PATCHWORK (Padova), PATCHWORK IDEA (Treviso). Al centro dell’attenzione il patchwork tradizionale, in tutte le sfumature e in tutte le declinazioni. Saranno protagonisti i tessuti di Coats Cucirini e la macchina da cucire Juki Italia.

Va anche sottolineato l’apprezzamento per le attività di formazione tecnica proposti dalla Scuola d’Arte e Mestieri di Vicenza, dipartimento della Fondazione Giacomo Rumor–Centro Produttività Veneto (CPV): grande successo di pubblico per laboratori, workshop e dimostrazioni sulle tecniche artistiche dello smalto a fuoco, dell’incisione e stampa ornamentale con il torchio e di decorazione di cornici con la tecnica della foglia oro.

Abilmente è aperta fino a domenica 4 marzo dalle ore 9.30 alle ore 19.00.