12 luglio 2020
Aggiornato 02:00
La manifestazione organizzata da Carrara Fiere

Una Mascotte per Carrara Marble Weeks 2012

Un concorso di idee riservato ai giovani, studenti o professionisti, per dare all’evento, che si aprirà in occasione di Carrara Marmotec, una figura che ne diventi il simbolo

CARRARA - In occasione di Carrara Marble weeks 2012, manifestazione organizzata da CarraraFiere in collaborazione con il Comune di Carrara, Camera di Commercio, Cassa di Risparmio di Carrara e Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Accademia di Belle Arti ed ERP, nell’ambito di Carrara Marmotec, è stato indetto un concorso di idee che ha come tema la proposta di una mascotte che diventi il simbolo della manifestazione che ha avuto grande successo nell’edizione 2011 e che potrà essere meglio identificata e conosciuta anche attraverso questo elemento oltre che per i suoi contenuti.
Il concorso è aperto alla partecipazione di studenti o giovani professionisti purchè nati fra il 1° gennaio 1982 e il 31 dicembre 1992.

I concorrenti dovranno proporre, come dice il bando ufficiale, «una mascotte bi-dimensionale che diventi il simbolo della manifestazione. La proposta deve prevedere la declinazione del logo e tenere conto del colore rosso che è elemento caratterizzante della manifestazione».
Le modalità relative alla presentazione degli elaborati sono molto precise, sia in relazione al supporto sul quale dovrà essere presentato l’elaborato, sia all’identificazione dell’autore che non potrà apporre il proprio nome o una propria sigla sull’elaborato ma dovrà «firmare» il progetto con un motto che dovrà essere inserito in busta sigillata che sarà aperta solo dopo la scelta del vincitore da parte della giuria.
Sceglierà i vincitori una giuria importante, composta oltre che da Giorgio Bianchini, presidente di CarraraFiere, dall’art director di Carrara Marble Weeks Silvia Nerbi, da Luisa Bocchietto presidente di ADI (Associazione Design Industriale) e da un rappresentante della rivista Interni.
«È un’iniziativa che vuole caratterizzare ulteriormente Carrara Marble Weeks come evento che non sarà solo di celebrazione del marmo e della sua cultura oltre che delle eccellenze di Carrara – anticipa Giorgio Bianchini – ma intende dare un’opportunità di affermazione a un giovane facendo emergere quella creatività, la freschezza di tratto e di ispirazione che i giovani possiedono e che possono liberamente esprimere contribuendo a costruire e rafforzare l’immagine del marmo e di Carrara ma, soprattutto di un evento come Carrara Marble Weeks che ha dimostrato nei fatti di poter rappresentare una svolta nella riappropriazione di spazi e di cultura».

Il termine ultimo per la consegna degli elaborati è fissato inderogabilmente al 27 febbraio 2012 e non saranno accettati elaborati pervenuti dopo tale data.

Gli interessati possono scaricare il Bando dal sito ufficiale di Carrara Marmotec (www.carraramarmotec.com) nella sezione Carrara Marble Weeks o ritirare copia presso gli uffici di CarraraFiere – Viale Galilei 133 Marina di Carrara).