20 gennaio 2020
Aggiornato 06:00
Immatricolazioni

Auto, mercato a settembre di nuovo a picco: -5,7%, Fiat -4,7%

Ad agosto le immatricolazioni complessive erano salite dell'1,5%

ROMA - Mercato dell'auto di nuovo a picco, dopo il +1,51% di agosto. A settembre - comunica il ministero dei Trasporti - la Motorizzazione ha immatricolato 146.388 auto, con un -5,7% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, quando sono state immatricolate 155.231 auto.
Nello stesso mese - aggiunge il ministero - ci sono stati 375.747 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un -3,63% rispetto a settembre 2010, quando i trasferimenti sono stati 389.900. Il volume delle vendite (522.135 auto) ha quindi interessato per il 28,04% vetture nuove e per il 71,96% usate.

Le vendite della Fiat sono state in calo del 4,7% a rispetto allo stesso mese del 2010. Le nuove auto immatricolate sono state 42.538. La quota mercato invece è salita al 29,06% contro il 28,56% di un anno fa. Guardando ai singoli marchi il calo maggiore si è registrato per il brand Fiat che passa da 33.585 auto di settembre 2010 a 31.051 del mese scorso. Per il marchio Alfa Romeo le vendite passano da 4.706 a 4.168 mentre tiene il marchio Lancia, in controtendenza, passando da 6.054 nuove auto vendute nel settembre 2010 a 7.319 dello scorso mese.