29 marzo 2020
Aggiornato 21:00
Conferenza Copagri

«Rinnovare l’agricoltura significa tornare a produrre»

Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo a Matera alla Conferenza economica di Copagri

ROMA - «Dobbiamo tornare a produrre. Va attuato un nuovo modello di crescita dell’agricoltura che non punti al contenimento ma, al contrario, all’aumento delle quantità». Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo a Matera alla Conferenza economica di Copagri.

«L’agricoltura, in una nuova visione del suo ruolo, deve essere posta al centro delle strategie economiche – ha proseguito Mario Guidi -. E’ strettamente connessa ai bisogni fondamentali della società, garantendo alimenti di qualità e poi cultura, sicurezza alimentare, sostenibilità ambientale, cura del territorio, energia alternativa».

«Aumentare le quantità non vuol dire realizzare un modello di agricoltura ‘intensiva’ e irrispettosa degli ecosistemi – ha concluso il presidente di Confagricoltura -. Il settore primario deve crescere armonizzandosi con la natura, avvalendosi dell’innovazione tecnologica e della ricerca agronomica. Va poi realizzata una saldatura tra agricoltura, industria e GDO e ricercati nuovi equilibri nelle filiere».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal