16 novembre 2019
Aggiornato 03:00
In primo piano l’agricoltura innovativa

La «piazzetta Confagricoltura» a Cibus Tour

Si svilupperà su tre aree tematiche, che sono poi tre filiere di primordine (ortofrutticola, lattiero-casearia, olivicola)

PARMA - Confagricoltura sarà presente con grande visibilità a Cibus Tour, la manifestazione promossa, a Parma, dall’Ente Fiera sul food italiano e rivolta al grande pubblico, in programma dal 15 al 17 aprile 2011.
Lo spazio espositivo dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli - 600 mq nel Pad 5, stand I 004 - metterà in risalto il contributo delle imprese agricole allo sviluppo del Paese.

La «Piazzetta Confagricoltura» si svilupperà su tre aree tematiche, che sono poi tre filiere di primordine (ortofrutticola, lattiero-casearia, olivicola), e sarà animata e «vissuta» dalle imprese associate.

In ogni settore saranno presenti quattro aziende, particolarmente rappresentative, che esporranno e venderanno i loro prodotti, olio extravergine, conserve, marmellate, formaggi a pasta filata, orecchiette, frutta secca o sgusciata, sott’olio, prodotti bio.

Nell’area incontri del padiglione della Confagricoltura si svolgeranno tre interessanti workshop: venerdì 15 alle ore 15 «Sedotti dall’extravergine» (storie di grandi chef e olio d’oliva), sabato alle ore 12 «Le stelle dell’olio» (cultivar e segni zodiacali) ed alle ore 16 «L’agricoltura in scatola» (frutta e verdura nei prodotti trasformati che rendono famosa l’Italia nel mondo); infine domenica alle ore 16 «Le tante facce dell’etichetta» (la riconoscibilità non è sempre garanzia di qualità).

Confagricoltura, con queste iniziative, intende proporre a Parma un’immagine moderna ed innovativa dell’agricoltura, con imprese di eccellenza che si impegnano ad acquisire valore aggiunto nelle varie filiere agroalimentari; e che dimostrano, con i fatti, i risultati che si raggiungono operando tra tradizione ed innovazione, puntando su cultura d’impresa e sviluppo del valore nelle filiere.