9 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Internazionalizzazione

Rep. Ceca e Rep. Slovacca: due partner commerciali nel cuore dell´Europa

Bari, mercoledì 24 marzo 2010, ore 15.30. C.so Cavour 2 - Sala verde 1° piano

BARI - L´interscambio economico tra mediterraneo ed est europeo ha trovato, da sempre, nella città di Bari un ottimo luogo di incontro. E così sarà ancora il 24 marzo 2010 in un seminario promosso dalla Camera di Commercio Italo Orientale, e organizzato dalla Camera di Commercio di Bari, BRIDGE¤CONOMIES, in collaborazione con l´Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma e l´Ambasciata della Repubblica Slovacca a Roma.

Saranno infatti questi due Paesi al centro dell’evento (Camera di Commercio di Bari, ore 15,30), «Repubblica Ceca e Repubblica Slovacca, due partner commerciali nel cuore dell´Europa» in cui si farà il punto dei rapporti con queste economie da poco entrate nell´orbita UE e considerate in grande crescita, anche grazie agli investimenti italiani sul territorio.

Si tratta di un’ottima opportunità per sviluppare la conoscenza delle due nazioni, approfondirne le criticità e le opportunità, evidenziare le carenze e le prospettive di internazionalizzazione, progettando rapporti economici per il futuro.
Oltre infatti ad un incremento della collaborazione industriale, è importante puntare sul potenziamento dei flussi turistici (il 31 marzo si inaugurerà il volo Bari - Praga) e sulla reciproca conoscenza delle ricchezze enogastronomiche locali.
Oggi in Italia sono molto apprezzate la birra, alcuni distillati e i salumi provenienti da Repubblica Ceca e Slovacca, mentre la cucina italiana e le pizzerie rappresentano dei punti di forza per il nostro paese anche in quei territori.

Interverranno il dott.Roberto Maiorano, Direttore Unioncamere Puglia, Dott. Silvio Panaro, Presidente Camera di Commercio Italo Orientale di Bari per i saluti inaugurali.
Inoltre relazioneranno per l´Ambasciata della Repubblica Ceca il Sig. Petr Jaros, Consigliere Repubblica Ceca e per l´Ambasciata della Repubblica Slovacca il Consigliere. Jan Galoci.
Al termine dell’incontro seguirà degustazione di prodotti tipici.