31 maggio 2020
Aggiornato 18:30
Per far conoscere l’agricoltura in tutto il suo percorso di filiera

AGRIEST 2010: domenica speciale per giovani e famiglie

Stand aperti fino a lunedì 25 gennaio con orario continuato dalle 9.30 alle 18.30

UDINE - Apertasi venerdì (22 gennaio) con i migliori auspici e una forte e motivata presenza di autorità e di operatori alla cerimonia di apertura, la 45^ edizione di Agriest mostra anche nella seconda giornata di svolgimento tutta la sua esperienza e autorevolezza come fiera di riferimento per il settore, richiamando negli stand dei 300 espositori presenti in quartiere l’interesse di numerosi imprenditori agricoli, tecnici e operatori del settore, rappresentanti di categoria, docenti, ricercatori e studenti delle Facoltà universitarie di riferimento.

Domani (domenica 24 gennaio) Agriest, pur mantenendo il suo assetto di fiera settoriale specializzata, sarà particolarmente dedicata ai giovani e alle famiglie riservando loro una particolare formula di ingresso promozionale: genitori e figli insieme potranno entrare in Fiera al costo di un solo biglietto intero (pari ad euro 8,50): questo per favorire la conoscenza da vicino dell’agricoltura in tutte le fasi e in tutte le espressioni del percorso di filiera «dalla Terra alla Tavola» messa a punto dalla Fiera e attuata lungo il calendario espositivo. Tappa d’obbligo quindi per le famiglie il nuovo padiglione 10 curato dalla Regione e dall’Ersa e che offre un suggestivo e piacevole spaccato della civiltà contadina del Friuli Venezia Giulia. Da un trattore che ara la campagna, che anche i più piccini si soffermano a osservare con curiosità, posizionato all’ingresso della tensostruttura si prosegue attraverso stand che raccontano l’essenza della civiltà contadina regionale con «zummate» ad hoc sulla carne di bovina Pezzata Rossa, sul prosciutto di San Daniele, sul Montasio, sui grandi vini, sulla trota, sui prodotti dell’acquacoltura e quelli della terra, presentandoli non solo come cibo, ma anche come espressione di sintesi del territorio e del lavoro per ottenerlo.

Nella «Casa dell’Agricoltura» ricostruita nel padiglione 10 , trovano spazio e spiegazione anche i settori zootecnico, vitivinicolo, venatorio, caseario, floricolo, frutticolo, forestale, agronomico, cerealicolo, arboricolo, oleario, apistico, orticolo, fitosanitario oltre agli stand delle organizzazioni agricole, degli ordini professionali, del mondo della scuola e della formazione, e l’università. L’area centrale del padiglione è riservata allo staff dell’assessorato regionale all’agricoltura, dove i funzionari della direzione centrale delle Risorse Agricole, Naturali e Forestali, e dell’ERSA, sono a disposizione del visitatori.

A duplicare l’importanza di Agriest non solo come momento commerciale e di relazione tra domanda e offerta, è la sezione convegnistica della manifestazione che con ben 14 appuntamenti a programma si qualifica come momento di orientamento e di aggiornamento professionale. Tutti gli incontri sino ad ora svoltosi hanno gremito le sale del Centro Congressi della Fiera che domani (domenica 24 gennaio) vedrà susseguirsi i lavori di quattro convegni. La mattina (con inizio alle 9.30) sarà tradizionalmente dedicata agli apicoltori che quest’anno (sulla scia di quanto ha già fatto la Fiera unificando i poli di Udine e Gorizia nella Società Udine e Gorizia Fiere SpA) scendono in campo con un meeting che unisce gli apicoltori di Udine e Gorizia per parlare di tecniche apistiche e della valorizzazione dei prodotti dell’alveare.
A seguire:

●●● Sala Bianca (I° piano, ingresso ovest)
Ore 10.00
ERSA, Agenzia regionale per lo sviluppo rurale
» PROGETTO «FILIERA PER UN FRUMENTO BIOLOGICO DI QUALITÀ»: I RISULTATI DELL’ATTIVITÀ SPERIMENTALE».
●●● Sala Convegni (I° piano, ingresso sud)
Ore 10.00
Federazione Regionale Coldiretti FVG
«PIÚ VALORE PER L’AGRICOLTURA MADE IN ITALY».
●●● Sala Bianca (I° piano, ingresso ovest)
Ore 14.30
ASSOAGROFOR FVG, Associazione Agronomi e Forestali del Friuli Venezia Giulia
«PANORAMICA DELLE LINEE DI FINANZIAMENTO PER GLI INVESTIMENTI NEL SETTORE AGRICOLO»

Agriest resterà aperta al pubblico fino a lunedì prossimo con orario continuato dalle ore 9.30 alle 18.30.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal