28 marzo 2020
Aggiornato 18:30

Le regioni a COM-PA 2009

L'importanza del dialogo con i cittadini al centro delle attività degli Enti Regionali

MILANO - COM-PA 2009 ospita gli stand espositivi del Consiglio Regionale della Basilicata, della Regione Campania, Lazio, Lombardia, Umbria e Sicilia, con l'obiettivo di evidenziare le loro attività di informazione e i progetti di comunicazione istituzionale, espressione del mutato atteggiamento delle P.A. Regionali, sempre più attente a creare occasioni di dialogo e di incontro con i cittadini al fine di renderli protagonisti della vita istituzionale.

La Regione Basilicata punta sulla promozione del territorio verso i cittadini locali e i turisti: per questo presenta a COM-PA la sua attività di comunicazione istituzionale, ideata per informare i cittadini sui servizi e le iniziative in programma, oltre ad una linea editoriale che approfondiscei volti dell'identità lucana ed alcuni eventi e premi che rendono la Basilicata un laboratorio di cultura e studio.

Focus della partecipazione della Regione al Salone sono progetti come «Percorso di cittadinanza attiva», che intende rendere gli studenti i futuri protagonisti della vita democratica, oltre a strumenti di partecipazione e di informazione come il sito istituzionale (www.regione.basilicata.it), i Tg web e Radiogiornale web, notiziari online dedicati agli eventi più importanti dell'Ente e del territorio.

La Regione Campania partecipa a COM-PA con l'obiettivo di mettere in rilievo gli strumenti di comunicazione e le attività di informazione realizzate, al fine di rendere riconoscibile il ruolo svolto dall'Unione Europea e dalla Regione per la crescita della Campania in Europa.

Come affermato da Maurizio Di Pietro, Funzionario dell’Autorità di Gestione del POR Campania FERS 2007- 2013, «la nostra partecipazione a COM-PA mira a presentare le finalità del Programma FERS, cofinanziato dall’UE, per la realizzazione di interventi infrastrutturali (dalle opere viarie, alla riqualificazione del territorio urbano e al rilancio del turismo) finalizzati al riequilibrio strutturale della Regioni d’Europa».

In particolare, la Regione Campania è attiva con un portale dedicato alla programmazione FESR 2007-2013 (www.porfesr.regione.campania.it), in cui è possibile trovare tutte le informazioni e la documentazione relativa al Fondo e le notizie in merito a bandi, graduatorie ed eventi. A COM-PA la Regione ha inoltre presentato le due pubblicazioni: «Piano di Comunicazione del POR Campania FESR» e «Linee guida e strumenti per comunicare il POR Campania FESR 2007-2013», che rappresentano lo strumento per programmare organicamente le scelte di comunicazione e l'indicazione di suggerimenti al fine di garantire la più ampia conoscenza da parte dei cittadini dei benefici e dei risultati ottenuti.

La Regione Lombardia è presente al Salone con uno stand espositivo in condivisione con il Comune e la Provincia di Milano, per promuovere i progetti di comunicazione e per dare un forte segnale di unione tra le istituzioni lombarde, ma anche di risparmio della spesa pubblica.

Come affermato dalla Dottoressa Claudia De Roma, Responsabile Relazioni Utenti e Customer Service della Direzione Centrale Regionale Acquisti, «la partecipazione della Regione Lombardia a COM-PA si inserisce nell’ambito delle attività che la nostra Istituzione offre non solo ai cittadini, ma anche alle imprese. Proprio alle imprese, infatti, è rivolta la Centrale Regionale Acquisti, un sistema che punta alla centralizzazione e all’ottimizzazione degli acquisti nella P.A. lombarda, al fine di ottenere una liberazione di risorse, investibili in altre attività, per gli Enti. La Regione Lombardia, inoltre, promuove la piattaforma di e-procurement, che consentendo gli acquisti telematici per tutti gli enti della Lombardia, realizza la de-materializzazione e la semplificazione delle procedure di acquisto.»

Anche la Regione Umbria  punta sulla valorizzazione del proprio territorio verso il pubblico, presentando a COM-PA 2009 la nuova linea di immagine coordinata dei parchi e dei musei, al fine di rendere ancora più visibili i risultati conseguiti nell'ambito della promozione del patrimonio culturale e ambientale.

La Regione Umbria, grazie ai finanziamenti europei «Misura 3.2 DOCUP 2000-2006, Valorizzazione delle risorse naturali e culturali», ha inaugurato la nuova linea, che le ha permesso non solo di innovare la presentazione grafica, ma di scegliere una linea d'immagine dinamica, in forme differenti, ricollegabile    ai valori culturali e ambientali dell'Umbria che si intendono rappresentare.

Come dichiara Angela Bistoni, Responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico: «a COM-PA abbiamo puntato su uno stand trasparente, in grado di rappresentare la nostra strategia di comunicazione, focalizzata su una maggiore chiarezza di contenuti nei confronti dei cittadini».

COM-PA è il Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, giunto quest’anno alla XVI edizione. E’ considerato dagli operatori del settore come la sede privilegiata per un confronto tra Amministrazioni, Aziende, Università, studiosi e «addetti ai lavori» impegnati nella modernizzazione della Pubblica Amministrazione, nell’efficienza dei servizi e nella qualità delle relazioni con i cittadini.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal