1 giugno 2020
Aggiornato 11:30
Economia. Agroalimentare

Appello al Governo sul fondo di solidarietà nazionale

Confagricoltura: «Consorzi di difesa al collasso»

ROMA - Confagricoltura lancia un nuovo appello al governo a sostegno dell’operato del ministro delle Politiche agricole Luca Zaia sul fondo di solidarietà nazionale, perché siano rispettati gli impegni a suo tempo presi con gli agricoltori sulle risorse necessarie per l’assicurazione agevolata per le campagne 2008/2009.

«Non sono comprensibili ed accettabili - commenta Confagricoltura - i ritardi del finanziamento all’assicurazione agevolata. Se non si interviene con la sensibilità necessaria, gli agricoltori sono pronti ad aprire una nuova vertenza».

«Il Fondo di solidarietà - ricorda l’Organizzazione degli imprenditori agricoli - è un valido strumento di copertura rischi per le imprese del settore, che ha permesso forti risparmi per lo Stato, rispetto ai tradizionali interventi creditizi e contributivi».

Confagricoltura evidenzia la grave situazione finanziaria dei Consorzi di difesa che, in attesa dei contributi preventivati, si sono esposti per il 2008 con le banche. Qualora non fossero erogati per tempo i contributi per il 2008 e 2009, i consorzi di difesa avrebbero forti difficoltà a pagare i premi alle compagnie assicurative per la campagna in corso, con il possibile blocco degli indennizzi agli agricoltori danneggiati.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal